News della settimana: 4-10 giugno

Inauguro questa nuova rubrica con una piccola premessa: mi rendo conto che selezionare alcune notizie e scartarne altre può limitare l’informazione, ma più che informare desidero raccogliere le notizie a mio parere più interessanti, anche curiose, che offrano spunti di riflessione e siano occasioni di scambio di opinioni. In futuro valuterò se sarà opportuno intensificare la pubblicazione delle news con un appuntamento giornaliero. Sempre però se vorrete seguirmi in questa nuova avventura!


Ecco le notizie dal mondo del cinema uscite tra il 4 e il 10 giugno:

Lunedì sono stati rilasciati i primi trailer di due dei film più attesi della nuova stagione: Suspiria di Luca Guadagnino (remake dell’omonimo film di Dario Argento) e Widows di Steve McQueen, regista del miglior film agli Oscar 2014 12 anni schiavo.

Dopo i deludenti teaser poster, il teaser trailer del film di Luca Guadagnino risulta molto più convincente. Ad un primo sguardo, appare evidente l’adesione estetica a Dario Argento, anche se la palette di colori sembra più simile ai primi film del maestro. Il trailer di Suspiria è composto da una serie di brevi sequenze mute del film, accompagnate da una musica inquietante (la colonna sonora è firmata dal frontman dei Radiohead, Thom Yorke).

Il regista di Chiamami col tuo nome ha affermato al The Guardian che il suo Suspiria non è solo un remake, ma un omaggio all’emozione incredibile e potente che provò quando vide il film per la prima volta. Sarà interessante scoprire se il regista palermitano abbia operato una rilettura del film del 1977 o si sia tenuto il più possibile vicino all’originale.

Il trailer di Widows di Steve McQueen è invece più tradizionale: viene descritta la trama attraverso alcuni dialoghi tra i personaggi, e le immagini sono piuttosto movimentate. Sono curiosa di vedere in che modo il regista di Shame si sia cimentato con il genere del thriller-action. Come Suspiria, anche questo film vanta un cast stellare (Viola Davis, Michelle Rodriguez, Elizabeth Debicki, Liam Neeson, Colin Farrell, Robert Duvall…), ed è basato sull’omonima serie televisiva britannica dei primi anni ottanta.

QUI il trailer italiano.

Voci di corridoio affermano che entrambi i titoli verranno presentati in anteprima alla Mostra del Cinema di Venezia. Incrociamo le dita.


Altri trailer rilasciati durante la settimana: Cocaine – La vera storia di White Boy Rick (White Boy Rick) con Matthew McConaughey e The Old Man & the Gun con Robert Redford.


L’attrice Kelly Marie Tran, nota per aver interpretato Rose Tico in Star Wars: Gli Ultimi Jedi, è stata costretta a rimuovere tutti i post dal suo profilo Instagram dopo mesi e mesi di insulti a sfondo razziale e sessisti.

Tutto è iniziato quando l’ottavo capitolo di Star Wars è uscito al cinema. La causa delle offese all’attrice sarebbe stata la storyline del personaggio da lei interpretato, Rose, una new entry che non ha convinto i fan più sfegatati della saga.

Le critiche su come viene scritto ed anche interpretato un personaggio sono plausibili e lecite, ma purtroppo in questo caso sono degenerate in offese personali, legate soprattutto alle origini asiatiche della Tran. Nel dibattito pubblico che si è venuto a creare su Instagram e Twitter, sono intervenuti anche il regista del film Rian Johnson e il neo interprete di Chewbacca Joonas Suotamo, entrambi schierandosi ovviamente dalla parte di Kelly Marie Tran attraverso alcuni tweet.

Done with this disingenuous bullshit. You know the difference between not liking a movie and hatefully harassing a woman so bad she has to get off social media. And you know which of those two we’re talking about here.

Rian Johnson (@rianjohnson) 5 giugno 2018

Questo episodio ha svelato il lato oscuro di una parte del fandom di Star Wars, in particolare di quella parte troppo morbosa. Che gli autori dei commenti fossero troll o fan arrabbiati, non fa differenza: le offese restano e sono intollerabili.

Non credete anche voi che sia assurdo e terribilmente infantile non riuscire a scindere un attore dal suo personaggio?

Fonte: BadTaste.it


Nel fine settimana è stato rilasciato anche il trailer di First Man, l’ultimo film di Damien Chazelle con Ryan Gosling e Claire Foy. Il film tratta di Neil Armstrong, primo uomo a mettere piede sulla Luna.

Chazelle e Gosling tornano a lavorare insieme dopo La La Land. Questa collaborazione è, per adesso, l’unico mio interesse verso il film. I film fantascientifici e biografici mi piacciono, e così Chazelle, ma non vorrei che First Man fosse un kolossal in IMAX con molti effetti speciali e poca sostanza. Spero di sbagliarmi. Il trailer non mi ha incuriosito sufficientemente.


Adesso tocca a voi! Avete qualcosa da dire su queste news? Lasciate un commento!

Precedente Dogman - La recensione Successivo Trilogia Before - Analisi del trittico di Richard Linklater

2 commenti su “News della settimana: 4-10 giugno

  1. Pingback: News della settimana: 11-17 giugno – Cinema, mon amour!

I commenti sono chiusi.