2016 – 2019

Le recensioni dei film visti da Cinema, mon amour! tra il 2016 e il 2019.

Ritratto della giovane in fiamme – La recensione

Ritratto della giovane in fiamme, vincitore della migliore sceneggiatura al 72° Festival di Cannes, è un film in costume tutto al femminile. XVIII° secolo. Marianne (Noémie Merlant), pittrice di talento, viene ingaggiata per fare il ritratto di Héloïse (Adèle Haenel), una giovane donna costretta dalla madre (Valeria Golino) a lasciare il convento dopo la morte […] Continua a leggere…

 

Un giorno di pioggia a New York – La recensione

un giorno di pioggia a new york

I giovani Timothée Chalamet, Elle Fanning e Selena Gomez sono i protagonisti di Un giorno di pioggia a New York, una commedia romantica che sembra pensata proprio per un pubblico teen. Alla regia, Woody Allen, che – anagraficamente parlando – tanto giovane non lo è più. Eppure, con questo film, il regista dimostra di avere […] Continua a leggere…

 

Qualcosa di meraviglioso – La recensione

qualcosa di meraviglioso

Si dice che i bengalesi siano pacati, che non prestino attenzione alle lancette dell’orologio e che affrontino le difficoltà della vita con serenità. Il regista francese Pierre-François Martin-Laval parte da qui per costruire il suo nuovo film, Qualcosa di meraviglioso, ispirato a una storia vera. 2011. Nura e Fahim, padre e figlio di Dacca, Bangladesh, […] Continua a leggere…

 

The Irishman – La recensione

The Irishman sembra voglia aspirare a essere il testamento del genere a cui appartiene. Dentro, c’è tutto quello che si aspetta da un gangster movie: i matrimoni, gli animali sgozzati, le bistecche di manzo, le sparatorie nei ristoranti, gli schizzi di sangue sulle pareti e così via. Tuttavia, il regista Martin Scorsese non enfatizza i […] Continua a leggere…

 

Le Mans ’66 – La recensione

Per fortuna, qualche volta capita di entrare in una sala cinematografica sapendo che il film che stai per vedere sarà esattamente come te lo aspetti. E Le Mans ’66 – La grande sfida è quel che promette di essere. Il designer di automobili Carroll Shelby (Matt Damon) e il collaudatore e pilota Ken Miles (Christian […] Continua a leggere…

 

La Belle Epoque – La recensione

la belle époque

Un bar di Lione, un’epoca perduta, un’illusione. Questa è “la belle époque” di Victor, il protagonista dell’omonimo film di Nicolas Bedos, passato fuori concorso al Festival di Cannes e poi alla Festa del Cinema di Roma. Victor (Daniel Auteuil), disegnatore in crisi, non trova la sua collocazione nel presente tecnologico, e sua moglie Marianne (Fanny […] Continua a leggere…

 

Parasite – La recensione

«Parasite è una commedia senza clown, una tragedia senza cattivi». Così il regista sudcoreano Bong Joon-ho presentava il suo ultimo film al Festival di Cannes, dove ha vinto la Palma d’Oro. I quattro membri della famiglia Kim sono molto uniti, ma anche molto disoccupati. La speranza di un’entrata regolare si accende quando il figlio Ki-woo […] Continua a leggere…

 

C’era una volta a… Hollywood – La recensione

Dall’ultima edizione del Festival di Cannes abbiamo già visto il film summa di Pedro Almodóvar, Dolor y gloria, e adesso anche Quentin Tarantino propone un discorso critico e compiaciuto sulla sua filmografia in C’era una volta a… Hollywood. Solo con il tempo, però, sapremo se questa nona pellicola avrà segnato la conclusione o il rinnovamento […] Continua a leggere…

 

Venezia 76: Joker – La recensione

Il regista Todd Phillips e lo sceneggiatore Scott Silver raccontano le origini del nemico di Batman in Joker, un cinecomic che incontra il noir metropolitano in grado di soddisfare un’ampia fetta di pubblico. Il film è ambientato a cavallo tra gli anni ’70 e ’80, nello stesso periodo in cui un vero serial killer travestito […] Continua a leggere…

 

Venezia 76: Martin Eden – La recensione

«Martin Eden è un libro di grande attualità politica, che rivela la capacità di Jack London di vedere come in uno specchio le fosche tinte del futuro, le perversioni e i tormenti del ventesimo secolo»: così il regista Pietro Marcello e lo sceneggiatore Maurizio Braucci parlano del romanzo di Jack London da cui hanno liberamente […] Continua a leggere…